Avvocati Part Time

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Tutti i giudici speciali (corporativi) delle professioni andrebbero dichiarati incostituzionali

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Con sentenza 143/2010 la Corte costituzionale ha statuito che è incostituzionale la mancata previsione dell’incompatibilità tra l’ufficio di deputato regionale e la sopravvenuta carica di sindaco e assessore di un comune con popolazione superiore a ventimila abitanti, in quanto sussistono delle ragioni che ostano all’unione nella stessa persona delle cariche di sindaco o assessore comunale e di consigliere regionale che potrebbero ripercuotersi sull’efficienza e sull’imparzialità delle funzioni politico – amministrative delle istituzioni locali.
Mi domando quando arriverà una declaratoria di incostituzionalità della mancata previsione di incompatibilità tra esercizio della professione forense e svolgimento di funzioni giudiziarie quale membro del giudice speciale con ampia provvista di giurisdizione in tema di tenuta di albi professionali e provvedimenti disciplinari dei professionisti iscritti all'albo. E' infatti evidente che anche in tale settore sussistono ragioni che ostano all'unione nella stessa persona dell'attività di professionista e di giudice dei colleghi professionisti, ragioni che porebbero ripercuotersi sull'efficienza e sull'imparzialità delle funzioni giudiziarie.

Leggi l'interessante l'articolo di Ilaria Masiero e Michele Polo su www.lavoce.info all'indirizzo http://www.lavoce.info/articoli/pagina1001401-351.html (...e aderisci al rinnovato social network
www.concorrenzaeavvocatura.ning.com ... e per un commento scrivimi all'indirizzo perelli.maurizio su libero.it )

 

Pubblicità


Annunci

E' cosa pericolosa riformare qualcuno (O. Wilde)